testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato stampa - Scegliere di diventare donatori di organi adesso è più facile: il Comune di Quarrata aderisce a “Una scelta in Comune”
condividi

Scegliere di diventare donatori di organi adesso è più facile: il Comune di Quarrata aderisce a “Una scelta in Comune”

 
Quarrata,3 febbraio 2017
 

“Una Scelta in comune”   dal 3 febbraio sarà operativa anche a Quarrata.  Al momento del rinnovo della carta di identità i cittadini potranno manifestare il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi e dei tessuti dopo la propria morte firmando un modulo che verrà consegnato dall'ufficio anagrafe. Inoltre, ma solo su espressa richiesta, la scelta fatta potrà essere riportata sul retro del documento.
Poiché la manifestazione di volontà è una facoltà e non un obbligo, il cittadino potrà anche astenersi dal manifestare qualsiasi volontà.
Il Comune, poi, trasmetterà la dichiarazione eventualmente resa – positiva o negativa – al Sistema informativo dei Trapianti che raccoglie in un'unica banca dati le manifestazioni di volontà espresse dai cittadini. Qualora il cittadino intenda modificare successivamente la scelta effettuata potrà  farlo- per il momento – recandosi presso la ASL oppure presso l'azienda ospedaliera. Nel prossimo futuro, dopo la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa, anche gli operatori dell’Urp  potranno sia ricevere in ogni momento le dichiarazioni di consenso o diniego che ogni eventuale modifica a quanto già scelto dai cittadini.
Questa semplice procedura  è  il frutto  del lavoro congiunto tra  la USL Toscana Sud Est, la USL Toscana Centro, l’Associazione Italiana Donatori Organi (AIDO) le quali , in collaborazione con l'Associazione Nazionale Comuni d’Italia,  hanno proposto ai Comuni un Protocollo di intesa a cui anche questa Amministrazione aderirà.
La scelta di aderire al Progetto, prima, ed al Protocollo, poi, nasce dalla consapevolezza dell'importanza di incentivare ed incrementare il ricorso alla donazione degli organi e dei tessuti in caso di persone decedute: “La donazione degli organi è una scelta di grande e responsabile generosità –ed è importante dedicarvi un impegno serio e concreto, specialmente dopo che il legislatore ha attribuito un ruolo centrale al Comune in questo servizio. L'occasione del rinnovo della carta di identità è un momento significativo che permette di raggiungere un cospicuo numero di persone e renderle consapevoli dell'importanza di una scelta a favore della donazione. In Italia, nel 2015, sono stati effettuati 3.317 trapianti, 67 in più rispetto al 2014 e 228 rispetto al 2013, mentre i pazienti in lista di attesa erano 9.070 (fonte Centro Nazionale Trapianti – Sistema Informativo Trapianti): bastano queste due cifre per rendere chiaro a chiunque quanto sia preziosa la donazione degli organi ed importante l'opera di sensibilizzazione per diffondere tale cultura”
Con l'introduzione nel 2015 della possibilità di registrare la volontà al momento del rilascio della carta di identità, si è avuta una vera e propria impennata  del numero dei donatori di organi, raggiungendo ad oggi, nella Regione Toscana, il  90% di consensi tra le volontà espresse.
L'Amministrazione Comunale di Quarrata,  partecipa in maniera concreta alla campagna di sensibilizzazione su questo importante e delicato tema, in collaborazione con l’Azienda USL Sud Est - quale capofila regionale del Protocollo – e la USL Toscana Centro - quale responsabile per territorio- favorendo attivamente  l’informazione capillare, affiancandosi alle associazioni di volontariato già impegnate in tal senso e, in primo luogo, l’AIDO.
Il Coordinamento Donazioni e Trapianti della Azienda USL Toscana Centro, inoltre, già da tempo sta lavorando assiduamente alla diffusione di questo messaggio su tutto il territorio di competenza, anche attraverso percorsi formativi nelle scuole secondarie di secondo grado.
Il Comune di Quarrata ringrazia  per la grande capacità e tenacia con cui è stato seguito  l’Azienda USL Toscana Sud Est quale referente regionale,  l’Azienda USL Toscana Centro  e i Coordinamenti Locali Donazioni e Trapianti,.

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it