testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato 08/10/2014 -Welcome Scuola Aperta: venerdì 10 ottobre incontro con Luigi Ciotti e l’Assessore Regionale Bobbio
condividi

Comunicato 08/10/2014 - Welcome Scuola Aperta: venerdì 10 ottobre incontro con Luigi Ciotti e l’Assessore Regionale Bobbio

Quarrata, 08/10/2014

Venerdì 10 ottobre, alle ore 17, presso il PalaMelo in via Arcoveggio a Quarrata, si terrà un incontro pubblico rivolto a insegnanti e famiglie sul progetto “Welcome Scuola Aperta”. Interverranno Luigi Ciotti, Presidente Gruppo Abele e Libera ed Emmanuele Bobbio, Assessore Regionale alla Scuola, Formazione, Ricerca e Università.

“Welcome Scuola Aperta” è un’iniziativa promossa dal Comune di Quarrata, a cura degli Assessorati al Welfare e alla Pubblica Istruzione, e volta al superamento ed evoluzione delle esperienze locali dei centri socioeducativi.

A Quarrata, infatti, dallo scorso anno non ci sono più i centri socioeducativi rivolti agli alunni della scuola dell’obbligo con difficoltà relazionali e di apprendimento; tutte le risorse (economiche e umane), impegnate in passato in iniziative di questo genere, oggi sono invece destinate ad attività che si realizzano all’interno delle scuole stesse, dalla mattina al tardo pomeriggio, coinvolgendo insegnanti, educatori e animatori, assistenti sociali, psicologi, genitori. Questo è Welcome Scuola Aperta.

In sostanza il progetto intende fronteggiare il disagio dei ragazzi in età scolastica, legato all’apprendimento, alla socializzazione o agli aspetti del comportamento, disagio che in passato si tendeva a “curare” in strutture socioeducative esterne alla scuola e che oggi è “preso in carico” dalla comunità locale, che diventa il soggetto educativo e formativo del territorio.

Il progetto si sviluppa nei locali scolastici perché individuati come luoghi dell’eccellenza educativa. Perciò i ragazzi che fanno più fatica ad integrarsi, a socializzare, che hanno comportamenti ritenuti non adeguati, che vivono la scuola esclusivamente come un contenitore che trasferisce conoscenze,  hanno la possibilità di dimostrare - attraverso attività complementari e vari laboratori pomeridiani legati al saper fare ed al saper essere - la loro voglia di imparare e di crescere.

Il progetto si è potuto realizzare grazie alle sinergie messe in atto tra Comune di Quarrata, Istituto Comprensivo “B. da Montemagno”, Istituto Comprensivo “M. Nannini”, Terzo settore e famiglie.

“E’ un progetto innovativo che cambia verso rispetto ai modelli educativi attuali, – sostengono gli assessori Lomi e Colzi – è un modo rivoluzionario per garantire davvero uguali possibilità ai nostri ragazzi grazie ad uno sforzo congiunto che l’intera comunità educante ha messo in atto. Vogliamo ringraziare – proseguono i due assessori – le scuole del territorio perché hanno scommesso e investito sul progetto ed anche i soggetti del terzo settore che hanno operato con noi fino ad oggi”.

Il Comune di Quarrata investe in attività sociali ed educative che si realizzano nelle scuole del territorio complessivamente circa 350.000 euro l’anno, risorse del bilancio comunale messe a disposizione per sostenere, tra le altre attività, anche questa radicale scelta sociale e pedagogica e per affermare un reale welfare di comunità.

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it