testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato stampa del 3/03/2012 - Scuole medie: i genitori hanno espresso parere contrario all'introduzione della settimana corta
condividi

Scuole medie: i genitori hanno espresso parere contrario all'introduzione della settimana corta

 

Quarrata, 3/03/2012

 

 A seguito dell'obbligo disposto dalla Legge 111/2011, e dalla successiva normativa regionale di attuazione, le scuole del comune di Quarrata dovranno essere riunite in due Istituti Comprensivi che accoglieranno, ciascuno, gli alunni dalla scuola dell'infanzia fino al III anno della scuola secondaria di I grado.

Questa novità comporta chiaramente la riorganizzazione delle modalità di erogazione dei servizi da parte dell'Amministrazione Comunale, per il trasporto scolastico, e da parte delle Direzioni Didattiche. Per questo motivo le istituzioni scolastiche e Comune, anche a seguito di alcune proposte presentate da diversi genitori, hanno deciso di procedere con un'indagine conoscitiva per valutare l'opportunità di modificare l'orario delle scuole medie di Quarrata portandolo da 6 giorni, dal lunedì al sabato, a 5 giorni, terminando la settimana scolastica al venerdì.

Nella compilazione dei questionari predisposti dalla nostra Amministrazione, che si è fatta così intermediario fra le famiglie e gli istituti scolastici del territorio, i genitori degli studenti degli ultimi anni di scuole elementari, IV e V, e dei primi anni di scuole medie, I e II, hanno avuto la possibilità di indicare quello che per loro, risulta essere l'orario migliore sulla base delle esigenze proprie e dei propri figli.
 
La percentuale di questionari restituiti è stata altissima, i questionari riconsegnati sono stati ben 798 su 895, una percentuale del 89,16%, mentre il risultato emerso mostra come ben il 63,56% delle famiglie che hanno partecipato alla consultazione si è espresso a favore del mantenimento dell'orario su 6 giorni.
 
"La settimana corta è sicuramente un grande stravolgimento nelle abitudini delle famiglie e quindi con le direzioni didattiche e le scuole medie abbiamo ritenuto più opportuno, prima di compiere qualsiasi scelta al riguardo, sentire l'opinione dei diretti interessati" ha dichiarato l'Assessore alla Pubblica Istruzione e Trasporti, Paola Milaneschi. "La modalità del questionario ci è sembrata la soluzione più ovvia per mettere in piedi quella che si può definire come una piccola forma di partecipazione, in cui gli Enti sono riusciti a coinvolgere le famiglie e gli studenti, dando loro la possibilità di esprimersi su un argomento di così diretto interesse."

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it