testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato stampa del 06/12/2011 - Firmato il protocollo di intesa per l'attuazione del "Progetto Coop - Buon fine"
condividi

Firmato il protocollo di intesa per l'attuazione del "Progetto Coop - Buon fine"

 

Quarrata, 06/12/2011

 

Le regole del mercato impongono ai venditori di non distribuire merci che, pur conservando il pro-prio valore e qualità, presentino caratteristiche tali da non poter essere inserite nel normale circuito di vendita (per es. la difettosa presentazione commerciale o l'approssimarsi della data di scadenza).

Il Comune di Quarrata con Unicoop Firenze e le associazioni di volontariato firmatarie del protocollo, "Pozzo di Giacobbe" Onlus, Misericordia, Caritas (Centro Ascolto presso Parrocchia di Santa Maria Assunta) e Auser di Quarrata, per evitare la distruzione di queste merci, si sono impegnate a raccogliere questi prodotti destinandoli alle persone bisognose, individuate grazie ad una rete di solidarietà attivata con i Servizi Sociali.

Il "Progetto Coop Buon Fine" ha già trovato realizzazione in molte altre realtà territoriali in cui sono presenti punti vendita Coop. Ed è proprio la territorialità, insieme alla gratuità, uno degli elementi essenziali del progetto. Per questo i prodotti raccolti nella sede Coop di Quarrata saranno ridistribuiti nel nostro territorio comunale. Tutte le attività legate al progetto avverranno sotto il coordinamento di un Comitato di Gestione, formato da rappresentanti del Comune e da quelli nominati da ogni associazione/organismo che prende parte all'accordo, che verificherà lo stato di attuazione del progetto anche in base al numero e le caratteristiche dei beneficiari.  La durata dell'accordo per il momento è stata fissata in due anni ma, in mancanza di disdetta o richiesta di modifiche alle disposizioni, potrà essere ulteriormente prorogata, tacitamente, di anno in anno.

"Un ringraziamento sincero a Unicoop e ai partner del progetto, che insieme ci permettono di potenziare il servizio del Banco Alimentare - ha dichiarato l'Assessore al Sociale Vincenzo Mauro. Mai come adesso si avverte l'esigenza di fare rete, di mettersi insieme per affrontare le sfide che la realtà ci pone. Il protocollo d'intesa che andiamo a siglare testimonia la volontà da parte di tutti i partner di mettere a disposizione competenze e risorse proprie per affrontare meglio anche sul nostro territorio gli effetti dell'odierna povertà, delle disuguaglianze sociali che si vanno acuendo sempre più (dati OCSE), figlie di un sistema economico che appare ancor ben lungi dall'essere quello del migliore dei mondi possibili."

Il Sindaco, Sabrina Sergio Gori, ha aggiunto "Questo progetto si muove nella direzione della solidarietà e del rispetto dell'ambiente che ci circonda. Vengono chiamate in causa le Associazioni che ogni giorno trovano sulla loro strada la nuova povertà di oggi, cioè coloro che fanno più fatica a vivere a causa delle condizioni economiche che l'Italia attraversa. Da questo progetto sarà avvantaggiato anche l'ambiente, perché eviteremo parte degli sprechi tipici di questa società opulenta che oggi ha invece bisogno di sobrietà, per ripensare ai propri stili di vita. Un grazie particolare alla Coop che si è resa disponibile a mettere in pratica questo progetto."

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it