testata per la stampa della pagina
/
  • Il Comune Informa /
  • Tutte le News /
  • Comunicato stampa del 14/10/2011 - Stato di avanzamento dei lavori di riqualificazione di piazza della Costituzione
condividi

Stato di avanzamento dei lavori di riqualificazione di piazza della Costituzione

 

Quarrata, 14/10/2011

 

I lavori che sono iniziati lo scorso giugno in piazza della Costituzione hanno purtroppo subito in questi mesi una battuta d'arresto. Durante gli scavi, in luglio, è stata riscontrata la presunta presenza di residui di cemento-amianto. Data la natura dei residui, come previsto dalla legge per salvaguardare la privata e pubblica incolumità, è stato necessario procedere con una parziale interruzione dei lavori, in attesa dei dovuti controlli da parte dell'ASL. Proprio l'ASL, lo scorso 4 ottobre, ha fatto pervenire al Comune di Quarrata la propria perizia in cui si prevede l'asportazione e la bonifica dello strato di materiale contaminato dai residui di cemento-amianto.
L'Amministrazione ha già provveduto ad approvare la necessaria variante al progetto di riqualificazione di piazza della Costituzione per adeguarlo alle sopravvenute esigenze.
Per garantire continuità ai lavori le attività di bonifica, che si stima abbiano un costo complessivo di 50.000 euro, sono state affidate all'impresa EuroEdil 2 S.r.l., già appaltatrice dell'intervento principale, agli stessi patti e condizioni del contratto precedente. E' chiaro che non sarà più possibile garantire come data di ultimazione dei lavori il termine precedentemente stimato del 31 dicembre del 2011 ma si prevede di ultimare l'intero intervento per il 3 marzo 2012.
 
Si ricorda che con questo intervento verrà effettuato il completo rifacimento della pavimentazione di piazza della Costituzione e della strada di collegamento, fra via Corrado da Montemagno e piazza Risorgimento e realizzato un locale adibito a servizi igienici.
I lavori, che avevano un costo complessivo iniziale di 399.365 euro, a cui vanno aggiunti gli ulteriori 50.000 per la bonifica, sono coperti per 210.000 euro con un finanziamento a fondo perduto ottenuto dalla Regione Toscana.
 
L'Assessore ai Lavori Pubblici Marco Mazzanti ha dichiarato "L'esistenza di questi residui di cemento amianto, derivanti dallo smantellamento delle vecchie strutture esistenti, non era assolutamente prevedibile in fase progettuale. Il nostro intervento per mettere in sicurezza quest'area comporterà un aggravio dei costi e nei tempi di realizzazione delle opere ma, purtroppo, non esistono alternative alla bonifica per garantire la salute dei nostri cittadini."

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it