testata per la stampa della pagina
/
  • Il Comune Informa /
  • Tutte le News /
  • Comunicato stampa del 02/05/2011 - Domenica 8 maggio "Uno, qualcuno, centomila" la festa del progetto Kaleidoscopio
condividi

Domenica 8 maggio "Uno, qualcuno, centomila" la festa del progetto Kaleidoscopio

 

Quarrata, 02/05/2011

 

Per domenica 8 maggio, l'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Quarrata , insieme alle Associazioni e Enti aderenti (Associazione di volontariato Pozzo di Giacobbe, Cooperativa Sociale "Gemma", Parrocchia di San Michele Arcangelo di Vignole, Agesci Gruppo Scout Quarrata 1) hanno organizzano la consueta festa per festeggiare con la cittadinanza il terzo anno del progetto Kaleidoscopio e per far conoscere a tutta la città il lavoro svolto con i giovani nel corso dell'anno.
 
La manifestazione si snoderà in diversi luoghi del centro cittadino. In piazza Agenore Fabbri è prevista l'esibizione di 5 gruppi musicali emergenti e del Gruppo vincitore del concorso"BURN OUT", mentre all'interno del Polo Tecnologico "Libero Grassi" saranno allestiti stand informativi ed espositivi delle azioni svolte nell'ambito del progetto Kaleidoscopio con materiale video e foto, e sarà offerto un piccolo buffet  alle ore 17,00. In piazza Risorgimento è previsto uno spazio dedicato ai più piccoli: "Io gioco nella mia città", un'iniziativa rivolta ai bambini dagli 8 agli 11 anni per riscoprire insieme gli antichi giochi di gruppo: pista con tappini, muriella, campana , nascondino, palla avvelenata e vecchie danze popolari.
 
Ma come sempre la festa del Kaleidoscopio non è solo divertimento ma è anche un momento per riflettere su importanti temi legati alla democrazia e alla legalità. Questo anno durante la manifestazione sarà dato spazio a tre importanti ricorrenze: la festa dell'Europa e le morti di Peppino Impastato e di Aldo Moro, entrambe avvenute il 9 maggio 1978 rispettivamente per mano della mafia e delle Brigate Rosse.
 
"Sono felice di poter ricordare, in una manifestazione così giovane, figure come quelle di Aldo Moro e di Peppino Impastato. Raccontare le storie di Aldo Moro e di uomini, come Alessandrini, Galli, Coco solo per citarne alcuni, che come lui morirono per mano del terrorismo in quella che è stata una delle pagine più buie della storia italiana, serve a rinsaldare in tutti noi l'impegno a combattere ogni forma di terrorismo e di stragismo." - sottolinea il Sindaco Sabrina Sergio Gori - "Il terrorismo e la mafia devono il loro potere alla paura e alla violenza che generano. E' importante per tutti riuscire a uscire da questo clima di paura e di sopraffazione, non rispondendo alla violenza con altrettanta violenza, ma pretendendo giustizia e rispetto delle regole. Ed è proprio per questo senso legalità e giustizia che rendiamo oggi omaggio alle vittime del terrorismo e delle mafie, confidando che possa essere fatta giustizia anche per le vittime di quelle stragi, come quelle dei Georgofili del 1993 o di Piazza Fontana del 1969, i cui mandanti a distanza di decenni risultano essere ancora sconosciuti".
 
L'Assessore alle politiche giovanili Martina Nannini, che interverrà insieme al Sindaco alla festa del progetto, ha dichiarato a tale proposito: "Sono orgogliosa di poter festeggiare il terzo anno di attività di questo importante progetto che, grazie al costante impegno delle realtà del territorio coinvolte, ha offerto tante occasioni di conoscenza e tante opportunità di crescita, promuovendo la partecipazione attiva delle giovani generazioni alla vita sociale e creando condizioni favorevoli per potenziare le capacità comunicative, di relazione e sociali. E' necessario ascoltare le voci positive del mondo giovanile e dare spazi all'espressione di vitalità, coraggio ed entusiasmo, soprattutto di quei giovani che credono in valori importanti e pretendono una società migliore".
 
Il progetto Kaleidoscopio è stato realizzato grazie al Finanziamento della Regione Toscana, il cofinanziamento del Comune di Quarrata e delle Associazioni partecipanti e il patrocinio della Banca di Credito Cooperativo di Vignole.

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it