testata per la stampa della pagina
/
condividi

Contributo a favore delle famiglie con figli minori disabili gravi - L.R. 44/2022 art. 23

 

Che cos'è

Si tratta di un contributo regionale annuale per il 2023 pari ad Euro 700,00 per ogni minore disabile in presenza di un'accertata condizione di handicap grave di cui all'at. 3, comma 3 della L. 104/1992 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone diversamente abili).
Ai fini dell'erogazione del contributo è considerato minore anche il figlio che compie il diciottesimo anno di età nell'anno di riferimento del contributo.
Le istanze devono essere presentate al Comune di residenza, entro il 30 giugno di ciascun anno di riferimento del contributo.
L'istanza può essere presentata dalla madre o dal padre del minore disabile, o da chi è titolare della responsabilità genitoriale, indipendentemente dal carico fiscale, purchè il genitore faccia parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile per il quale è richiesto il contributo.

 
 

Requisiti

Per la concessione del contributo occorrono i seguenti requisiti:
a) famiglia con minore a cui sia stato riconosciuto lo stato di cui all'art. 3, comma 3 della Legge n. 104/92 (condizione handicap grave);
b) figlio disabile per il quale è inoltrata la presente istanza di contributo nato in data successiva al 31.12.2004;
c) il genitore che presenta la domanda e il figlio minore disabile devono fare parte di un nucleo familiare convivente;
d) sia il genitore, sia il figlio minore disabile devono essere residenti in Toscana alla data di presentazione della richiesta presso il comune di residenza;
e) essere in possesso di attestazioone ISEE in corso di validità per l'anno 2023 con indicatore della situazione economica equivalente  inferiore o uguale a euro 29.999,00;

 

Come si ottiene

I cittadini in possesso di tutti i requisiti, possono presentare la domanda, per l'anno 2023, a partire dal 10 gennaio e fino al 30 giugno 2023,  secondo una delle seguenti modalità:
a. presentazione dell’istanza presso L’Ufficio Urp del Comune di Quarrata, in Piazza Risorgimento, 40 (dal lunedì al venerdì ore 8.30/12.30; sabato 8.30/12 e martedì pomeriggio 14.30/17.30)
b. presentazione dell’istanza da parte del richiedente mediante posta elettronica certificata inviata all’indirizzo di posta certificata del Comune di Quarrata: comune.quarrata@postacert.toscana.it;
c. presentazione dell’istanza da parte del richiedente mediante spedizione postale a mezzo raccomandata A/R al Comune di Quarrata con sede in Via Vittorio Veneto, 2. Precisato altresì che per l’inoltro mediante spedizione a mezzo raccomandata A/R farà fede la data del timbro di accettazione dell’ufficio postale;

 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it