1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Testata per la stampa
  1. ritorna alla home page
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Vai alla mappa del sito
Contenuto della pagina

Entrate

 

 

Anno 2017 IMU, TASI e TARI

 
Definizione agevolata cartelle esattoriali e ingiunzioni, D. L. 193-2016, conv. con modificazioni in Legge n. 225/2016
 
 
Risposta ad interpelli tributari
 

 

Anno 2016 IMU, TASI e TARI

 
 

Anno 2015 IMU, TASI e TARI

 
 

Anno 2014 IMU, TASI e TARI

 
 

Anno 2013 IMU e TARES

 
 

 

ICI

L'Imposta Comunale sugli Immobili è stata abrogata con l'introduzione dell'IMU a decorrere dal 1° gennaio 2012.
Riportiamo le informazioni inerenti la valutazione delle aree edificabili individuate dal Comune con il nuovo Regolamento Urbanistico (adottato nel 2007).

 
 

 

COSAP - Tariffe anno 2015

 
 

 

PASSI CARRABILI - manuale utente

 
 

 

Altre imposte e tributi

 

GUIDA PER IL CONTRIBUENTE - Aggiornamento alla data del 22 giugno 2012
La guida al pagamento delle imposte sugli immobili e dei tributi locali è stata aggiornata con le novità introdotte dal D.L. 83/2012, denominato per la "Crescita".
 
PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI
E' stato approvato il piano generale per l'installazione dei mezzi pubblicitari che disciplina la localizzazione, la forma e la dimensione degli impianti.
 
ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF PER L'ANNO 2012
L'aliquota dell'addizionale comunale all'IRPEF è stata confermata nella misura dello 0,7 %, così come approvata con deliberazione C.C. n. 26 del 19/03/2008. 

CANONE LAMPADE VOTIVE
Con deliberazione G.C. N. 20 del 28.02.2008 sono stati stabilite, a decorrere dall'01/01/2008, le seguenti tariffe:
- canone annuo per ogni lampada votiva: Euro 20,00 (IVA compresa) (il canone è ridotto del 50% per il primo anno per le domande di allacciamento presentate oltre il 30 giugno)
- allacciamento impianto: Euro 25,00 (IVA compresa).
Con deliberazione G.C. N. 149 del 11.11.2008 è stato stabilito che, per la determinazione del canone, sarà tenuto conto dell'effettivo utilizzo del servizio nell'anno solare, suddividendo lo stesso in dodicesimi e computando come tale il periodo dal mese di attivazione a quello di cessazione (entrambi compresi).
Nel caso di cessazione, la stessa dovrà essere comunicata non oltre il 30 settembre dell'anno di riferimento, al fine di ottenere la riduzione del canone stesso.

 
  1. Home
  2. Il Comune
  3. Siti tematici
  4. La Città
  5. Il Comune Informa