testata per la stampa della pagina
/
condividi

Obblighi e modalità di invio per imprese commerciali, produttive, studi ed uffici

 

L'Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 48 del 3 maggio 2020, nel disciplinare l'attività di monitoraggio della siero-prevalenza e la gestione degli spazi e delle procedure di lavoro, ha previsto un Protocollo anti-contagio contenente l'impegno all'attuazione delle misure introdotte, la cui sottoscrizione da parte del titolare dell’attività è obbligatoria per lo svolgimento dell'attività.

Per le attività già ripartite alla data del 18 aprile, l'invio del protocollo va effettuato entro il 31 maggio p.v. (il precedente termine del 18 maggio è infatti stato posticipato), mentre per tutte le altre attività, il protocollo dovrà essere compilato e inviato dal titolare dell’attività entro 30 giorni dalla riapertura.

Regione Toscana ha disposto che l'invio del protocollo anti-contagio avvenga con due possibili modalità: 

1 - Inoltro tramite mail all’indirizzo protocolloanticontagio@regione.toscana.it, compilando uno dei moduli di seguito riportati (a seconda dell'attività di competenza) da inoltrare unitamente a copia del documento di identità in corso di validità del firmatario del Protocollo stesso.


2 - Tramite il SUAP competente, attraverso il Sistema Telematico di Accettazione regionale (STAR) sul quale sarà possibile effettuarne la compilazione on line. I SUAP dovranno poi provvedere all'invio dei protocolli alle ASL di riferimento.
A tal fine la Regione ha temporaneamente inserito su STAR, all'interno dell'albero delle attività, la categoria “COVID-19 – Adempimenti” che contiene due alternative
ASL 101 - Misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro - Protocollo di sicurezza anti - contagio"  che dovrà essere selezionato da attività commerciali, studi professionali ed uffici privati
ASL 102 - Misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro - Protocollo di sicurezza anti - contagio" che dovrà essere selezionato da tutte le altre attività produttive.

 
 

Materiale informativo utile

 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it