testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato stampa - Alla Villa Medicea La Magia la prima nazionale di Daniele Bonaventura - COPIA -
condividi

Quarrata, 31 gennaio 2020
 

Nel fine settimana proseguono gli appuntamenti inseriti nel programma di celebrazioni per la Giornata della Memoria

Domani a Vignole l’incontro L’estate di sangue del 1944 a Quarrata. Testimonianze”. Domenica al Circolo Arci Parco Verde si terrà “Parole e musica per r-esistere. Nel ricordo dello sterminio di Sant’Anna di Stazzema”. 

Proseguono le iniziative promosse dall’Amministrazione comunale nell’ambito del programma delle celebrazioni per la Giornata della Memoria. Dopo il successo della giornata inaugurale, lo scorso sabato, della mostra di Oliviero Toscani al Polo Tecnologico “I bambini ricordano” e dello spettacolo teatrale di Elisabetta Salvatori “Scalpiccii sotto i platani” andato in scena lunedì scorso, il calendario delle iniziative prosegue questo fine settimana con altri due importanti appuntamenti.

Il primo è domani, sabato 1 febbraio, alle 18 nei locali della parrocchia di Vignole dal titolo “L’estate di sangue del 1944 a Quarrata. Testimonianze”. Interverranno Matteo Grasso, direttore dell’Istituto Storico della Resistenza di Pistoia, Renzo Corsini dell’Anpi Pistoia, Franco Marchesini, docente di storia e letteratura e testimone diretto di alcuni episodi accaduti durante l’estate del 1944 e Don Leonardo Giacomelli, il quale parlerà della figura di Don Oreste Forestieri, parroco di Vignole in quegli anni, che offrì riparo a molti giovani all’interno della chiesa. L’incontro è organizzato dal Gruppo Giovani della Parrocchia di Vignole in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Inoltre domenica 2 febbraio alle ore 18.00 al Circolo Arci Parco Verde si terrà “Parole e musica per r-esistere. Nel ricordo dello sterminio di Sant’Anna di Stazzema” con interventi letterari del professor Valter Panichi e della professoressa Francesca Nicosia e commento musicale di Marco De Cotiis (sassofono tenore) e Michele Marini (clarinetto).

Fino al 9 febbraio è inoltre possibile visitare la mostra fotografica “I bambini ricordano” sulla strage di Sant'Anna di Stazzema, esposta al Polo Tecnologico di Quarrata, in piazza Agenore Fabbri. Composta da oltre cento pannelli, la mostra raccoglie le testimonianze dei sopravvissuti alla strage del 12 agosto 1944, dove furono uccise 560 persone, e ritrae i volti delle donne e degli uomini, allora bambini, che vissero quei terribili momenti. Ad ingresso gratuito, la mostra è aperta dal mercoledì al sabato dalle 16 alle 19 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. E’ inoltre visitabile da scolaresche e comitive anche in altri orari contattando l’ufficio del Sindaco al numero 0573 771217 o per email all’indirizzo m.quilici@comune.quarrata.pt.it.

Scolaresche in visita alla mostra
Scolaresche in visita alla mostra
 
Il Gruppo "Vignole Giovani", organizzatore dell'incontro di sabato 1 febbraio, insieme a Oliviero Toscani
Il Gruppo "Vignole Giovani", organizzatore dell'incontro di sabato 1 febbraio, insieme a Oliviero Toscani
Scolaresche in visita alla mostra
Scolaresche in visita alla mostra
 
Un grande successo di pubblico per lo spettacolo teatrale "Scalpiccii sotto i platani"
Un grande successo di pubblico per lo spettacolo teatrale "Scalpiccii sotto i platani"
 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it