testata per la stampa della pagina
/
condividi

Il Progetto Legalità 2018 è dedicato alla Costituzione Italiana

Al via il Progetto Legalità del Comune di Quarrata, che ogni anno promuove iniziative rivolte agli studenti e aperte alla cittadinanza, per diffondere i valori della giustizia e della legalità democratica. Il primo appuntamento è previsto mercoledì 24 ottobre, a partire dalle 9.15, al Cinema Teatro Nazionale sarà proiettato il film “L’Onda”, lungometraggio del 2008 diretto da Dennis Gansel e tratto dall'omonimo romanzo di Todd Strasser: un insegnante di scuola superiore mette in atto in classe un esperimento sociale per dimostrare quanto sia terribilmente facile instaurare strutture sociali autoritarie e quanto possano essere gravi le conseguenze. La proiezione, ad ingresso libero, è rivolta alle scuole secondarie di primo grado ed è aperta alla cittadinanza. 

Non manca l’appuntamento con lo sport: domenica 28 ottobre si svolgerà la gara competitiva e la passeggiata ludico-motoria “In cammino per la legalità”. Promossa dal Comune di Quarrata, in collaborazione con Podistica Quarrata e Banca Alta Toscana, l’iniziativa prevede il ritrovo a Villa La Magia alle ore 7.30 e partenza alle ore 9.00. Tre i possibili percorsi: da 13,3 km, da 8 e da 4 km. Il Progetto Legalità proseguirà poi nelle scuole con una serie di incontri in plenaria e momenti di riflessione in classe sul tema della Costituzione Italiana.

“A 70 anni dalla sua entrata in vigore – spiega l’assessore alla legalità del Comune di Quarrata Francesca Marini – la nostra Carta fondamentale parla ancora al presente e al futuro del nostro Paese: figlia dei valori e degli ideali di libertà, giustizia, eguaglianza che animarono la Resistenza, la Costituzione Italiana rappresenta ancora oggi uno tra i modelli più avanzati di ordinamento giuridico al mondo. Per questo, abbiamo deciso di dedicarle il tema di quest’anno del Progetto Legalità, nella convinzione che la sua lettura possa rappresentare ancora oggi un argine contro il dilagare di autoritarismi e derive intolleranti”.

Come appuntamento collaterale al Progetto Legalità, il 30 ottobre alle 9.30, ed in replica alle 11.15, al Teatro Nazionale è prevista la rappresentazione teatrale “Miss Meffy Show”, sul tema del contrasto all’evasione fiscale. Realizzata nell’ambito di un progetto regionale sul tema dell’evasione e curata dall’associazione culturale Amnio, l’opera è rivolta principalmente alle seconde classi delle scuole secondarie di primo grado, ma è anche aperta alla cittadinanza, con ingresso libero.

Il 20 novembre (luogo da definire) il Progetto prosegue con un altro incontro sul tema dei diritti e della pace con protagonista Egidia Beretta, già sindaco di Bulciago, provincia di Lecco, e mamma di Vittorio Arrigoni, giornalista e attivista per la pace, autore del libro “Gaza. Restiamo Umani”, rapito e ucciso nel 2011, all’età di 36 anni, nella Striscia di Gaza.

Gli incontri del Progetto Legalità rivolti alle scuole proseguiranno a gennaio, nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata della Memoria (luogo e data da definire): Miriam Dell’Ariccia Nacamulli, vicepresidente dell’Associazione “Progetto Memoria” racconterà la storia della sua famiglia, di origine ebrea, sfuggita alla deportazione grazie all’aiuto di altre persone, che la nascosero ai fascisti e ai nazisti. 
Il progetto si concluderà a marzo con la restituzione da parte degli studenti delle ricerche e dei lavori realizzati nel corso di tutto l’anno.

 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it