testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato stampa - Emessa l’ordinanza per la riduzione del rischio di superamento dei valori limite per il paratro polveri sottili PM10.
condividi

Emessa l’ordinanza per la riduzione del rischio di superamento dei valori limite per il paratro polveri sottili PM10.

 
Quarrata, 30 ottobre 2017
 

A seguito dell'approvazione della DGR n. 1182 del 09-12-2015 "Nuova identificazione delle aree di superamento dei Comuni soggetti all'elaborazione ed approvazione dei PAC e delle situazioni a rischio di superamento, ai sensi della L.R.. 9/2010. Revoca DGR 1025/2010, DGR 22/2011", il Comune di Quarrata, come indicato nell'allegato 3 al DGR citato,è stato inserito nell'area di superamento denominata "Piana Prato-Pistoia". Per tale area è impostato, di default, un indice di criticità, denominato “Valore 1”, nel periodo compreso dal 1 novembre al 31 marzo.
Per tale periodo, al fine di limitare le emissioni in atmosfera, l’amministrazione è tenuta ad adottare specifiche ordinanze
Per questo motivo, con ordinanza 193 del 30/10/2017 è stato disposto che, per tutto il periodo indicato e cioè dal  01/11/2017 e fino al 31/03/2018, il divieto di accensione di fuochi all'aperto e abbruciamento di sfalci, potature, residui vegetali o altro, nelle aree del territorio comunale poste a quota inferiore a 200 mt s.l.m. E’ stato inoltre disposto il non utilizzo di legna in caminetti aperti e/o stufe tradizionali a legna, a meno che questi non siano l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione e con l’esclusione 5/8 delle aree non metanizzate.
La stessa ordinanza inoltre invita la cittadinanza all’adozione di ulteriori comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni di materiale particolato (fra l’altro· contenere i consumi energetici, evitare sprechi nella gestione degli impianti di riscaldamento  - attraverso una corretta regolazione degli orari di accensione, il controllo della temperatura massima, la corretta gestione degli accessi ai locali pubblici e esercizi commerciali - , utilizzare il più possibile i mezzi pubblici o mezzi di trasporto non inquinanti negli spostamenti; · utilizzare in modo condiviso i mezzi privati di spostamento, per diminuire il numero dei veicoli circolanti (carpooling).

Viene inoltre ricordato l’obbligo di rispettare le disposizioni presenti nel Codice della Strada relative alla necessità di spegnimento dei motori dei veicoli in sosta.

 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it