testata per la stampa della pagina
/
  • Il Comune Informa /
  • Tutte le News /
  • Qualità dell’aria: riduzione rischio di superamento dei valori limite per il parametro polveri sottili PM10, emessa ordinanza del Sindaco
condividi

Misure per la tutela della qualità dell'aria

 

Dal 1/11/2017 al 31/03/2018, divieto di accensione di fuochi all'aperto e abbruciamento di sfalci, potature, residui vegetali o altro, nelle aree del territorio comunale poste a quota inferiore a 200 mt s.l.m. emessa ordinanza del Sindaco.

 

In ottemperanza della seguente normativa L.R: N. 9/2010, D.G.R.T. n. 1182/2015, D.G.R.T. n. 814/2016 che prevede tutti gli adempimenti da porre in essere per la riduzione del rischio di superamento dei valori limite per il parametro polveri sottili PM10 e a seguito del raggiungimento del  "VALORE 1", il Sindaco ha emesso un'ordinanza (193/2017) che prevede,a partire dal 1/11/2017 e fino al 31/3/2018, il divieto di accensione di fuochi all'aperto e abbruciamento di sfalci, potature, residui vegetali o altro, nelle aree del territorio comunale poste a quota inferiore a 200 mt s.l.m., ed invita i cittadini a non utilizzarelegna in camini aperti o stufe tradizionali per il riscaldamento domestico, dove siano presenti sistemi alternativi di riscaldamento e con la deroga per le aree non metanizzate.

Inoltre,invita la cittadinanza all’adozione di ulteriori comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni di materiale particolato, quali:

  • contenere i consumi energetici, evitando inutili sprechi, nella gestione degli impianti di riscaldamento (ad esempio attraverso una corretta regolazione degli orari di accensione, il controllo della temperatura massima, la corretta gestione degli accessi ai locali pubblici e esercizi commerciali);
  • utilizzare il più possibile i mezzi pubblici o mezzi di trasporto non inquinanti negli spostamenti.


Si richiama, inoltre, l’obbligo di rispettare le disposizioni presenti nel Codice della Strada relative alla necessità dispegnimento dei motori dei veicoli in sosta.

 
 

Piano di Azione Comunale 2016-2020

Il Piano di Azione Comunale 2016-2020 contiene l'elenco delle azioni avviate e/o previste dall' Amministrazione Comunale per contribuire al risanamento della qualità dell'aria e alla riduzione delle emissioni inquinanti, con particolare riferimento al parametro PM 10" e di seguito i 4 link per aprire o scaricare i pdf

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it