testata per la stampa della pagina
/
  • Il Comune Informa /
  • Tutte le News /
  • Comunicato Stampa - Continua il Progetto Legalità 2015/2016. “Liberi per una futura progettualità: verso il 21 Marzo 2016”, al Nazionale incontro con le terze medie
condividi

 

Continua il Progetto Legalità 2015/2016. “Liberi per una futura progettualità: verso il 21 Marzo 2016”, al Nazionale incontro con le terze medie

 
Quarrata, 10 marzo 2016
 
Il magistrato Rocco Chinnici (foto tratta da Wikipedia)

Sabato 12 Marzo, alle ore 9.00, presso il cinema Teatro Nazionale, si terrà il terzo incontro del Progetto Legalità 2015/2016 denominato “La vera libertà è fare ciò che si deve, non ciò che si vuole: Liberi con…, Liberi da…, Liberi per…”. Questo incontro, dal titolo “Liberi per una progettualità futura: verso il 21 marzo 2016”, che coinvolge le classi III delle scuole secondarie di primo grado del territorio comunale, intende proporre l’esperienza diretta di coloro che sono stati oggetto, nell’esercizio del proprio lavoro, di gravi torti, violenze, spesso pagando con la vita le proprie scelte. Sarà l’Avvocato Giovanni Chinnici, figlio del Magistrato Rocco Chinnici ucciso da Cosa Nostra con un’auto bomba nel luglio del 1986, a raccontare i suoi ricordi. Un breve filmato con immagini di repertorio di un’intervista a Rocco Chinnici, aiuterà i ragazzi a conoscere la figura del magistrato.

Nella seconda parte, grazie alla collaborazione del Coordinamento provinciale di Libera, i ragazzi ascolteranno le parole di un imprenditore di Sessa Aurunca (CE), Franco Beneduce, che, assieme al suo socio Antonio Picascia, ha fatto la scelta di non pagare il “pizzo” e di denunciare esponenti stati stato vittime di un incendio che ha distrutto lo stabilimento della loro impresa, ma l’attività va avanti.
Si parlerà quindi di coraggio nel fare le proprie scelte, un coraggio che, associato alla denuncia, ha il potere di rendere liberi se stessi e gli altri per progettare un futuro migliore.

Don Paolo Tofani, in qualità di rappresentante di Libera, assieme ad un rappresentante della Cooperativa “Al di là dei sogni” di Maiano di Sessa Aurunca che gestisce i beni confiscati alla mafia, ci parlerà delle attività che svolgono queste associazioni, lasciando poi la parola ai ragazzi che hanno fatto esperienza nei campi di volontariato “E! State Liberi!” 

“Questo evento - afferma l’Assessore alla Legalità del Comune di Quarrata Francesca Marini - che è organizzato con la collaborazione del Coordinamento Provinciale di Libera, quale iniziativa collaterale alla “XXI Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” in programma per il 21 Marzo al Teatro Bolognini di Pistoia, vuole essere un chiaro messaggio per i nostri ragazzi: “Ognuno di noi può fare qualcosa!”

La giornata si concluderà con un incontro, che si svolgerà nella sala consiliare del Comune di Quarrata, alle ore 18.00, in cui l’Avvocato Giovanni Chinnici si rivolgerà ai cittadini e alle associazioni del territorio parlando della figura del padre Rocco Chinnici.

“E’ necessario - commenta ancora l’Assessore Francesca Marini - fare memoria delle vittime innocenti delle mafie per far camminare con le nostre gambe le loro idee, idee che le mafie non possono uccidere e da cui nasce il nostro impegno quotidiano in prima persona ed a sostegno chi si oppone all’illegalità.”

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it