testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato 29/07/2014 - Contributi per progetto di “Vita Indipendente” nota del Comune di Quarrata
condividi

Comunicato 29/07/2014 - Contributi per progetto di “Vita Indipendente” nota del Comune di Quarrata

Quarrata, 29/07/2014

La Regione Toscana, come ribadito anche nella L.R. 66/2008, favorisce percorsi assistenziali che realizzano la vita indipendente e la domiciliarità, per dare su tutto il territorio regionale risposte nell’area della disabilità, tramite l’erogazione di contributi economici, volti all’organizzazione diretta dell’assistenza da parte dei disabili stessi. Per questo ogni anno vengono assegnate le risorse alle Società della Salute, laddove costituite, o alle Aziende USL competenti; nella zona pistoiese, che comprende 11 comuni, fra i quali Quarrata, la Società della  Salute riceve direttamente dalla Regione i fondi trasferiti. Nel 2013 la Società della Salute, come previsto  dalla normativa, ha pubblicato un bando per l'individuazione dei progetti di vita indipendente, sulla base del quale è stata predisposta una graduatoria e sono stati assegnati i contributi. Nel 2014 la Regione Toscana ha ripartito le risorse per la Vita Indipendente, assegnando i finanziamenti agli enti beneficiari, ma nella nostra zona ad oggi sono stati prorogati i progetti in essere nel 2013 e non si è proceduto alla pubblicazione di un bando per garantire l'accesso ad eventuali nuovi beneficiari. Il Comune di Quarrata, più volte, sia in incontri politici che in forma scritta, si è fatto portavoce delle esigenze di persone, come il sig. Gangale (sebbene attualmente residente in altro comune), la sig.ra Cialdi ed altri, che hanno diritto di ricevere questo contributo e per i quali tale intervento contribuirebbe al miglioramento della qualità della vita.

Preme inoltre far presente che lo staff tecnico costituito ad hoc dalla Società della salute pistoiese per organizzare al meglio i percorsi della non autosufficienza, ha predisposto quanto necessario per sbloccare i rimborsi fino al 31 dicembre 2013. Tuttavia anche il bando per l'assistenza domiciliare indiretta a favore di anziani non autosufficienti per l'anno 2014 non è ancora stato pubblicato, per l'assenza all'interno della Società della Salute dell'organo competente (il Direttore, sulla base dello Statuto). La Giunta Esecutiva dell'ente, nella seduta del 17/04/2014, ha approvato i criteri, elaborati da un gruppo tecnico composto da varie figure professionali, e lo schema di bando, che dovrà essere sottoscritto dal Direttore, del quale è prossima la nomina.

“Mi preme sottolineare – afferma l’assessore al sociale Stefano Lomi – che la nostra Amministrazione ha più volte evidenziato nelle sedi istituzionali competenti la necessità di riaprire il bando per l’anno 2014 anche in ragione di nuove situazioni presenti sul territorio. Ci auguriamo – prosegue Lomi – che con la prossima nomina del direttore della società della salute pistoiese si possa finalmente agire con celerità e procedere con la pubblicazione del nuovo bando così come è stato fatto per la non autosufficienza. Le persone che chiedono il contributo per la vita indipendente vivono situazioni personali e familiari complesse e difficili ed è giusto – conclude l’assessore Lomi – che le Amministrazioni facciamo quanto necessario per garantire i loro diritti”.

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it