testata per la stampa della pagina
/
  • Il Comune Informa /
  • Tutte le News /
  • Comunicato stampa del 12/10/2011 - Si è svolto il primo incontro fra enti e operatori turistici per la costituzione degli Osservatori Turistici di Destinazione
condividi

Si è svolto il primo incontro fra enti e operatori turistici per la costituzione degli Osservatori Turistici di Destinazione

 

Quarrata, 12/10/2011

 

La Regione Toscana da tempo ha condiviso l'obiettivo di promuovere un'Agenda Europea per il turismo sostenibile. Negli anni, con la firma della carta di Firenze nel 2007 con le Regioni della Catalogna e PACA e nel 2009 con la creazione dell'Associazione European Network of Regions for Substainable and Competitive Tourism (NECSTour) che riunisce oltre 30 regioni europee, ha iniziato un cammino concreto per realizzare interventi integrati per lo sviluppo di un turismo sostenibile e competitivo a livello europeo.
Per poter realizzare questo ambizioso progetto è stata prevista la creazione di una rete integrata che accoglie destinazioni turistiche di città d'arte, aree termali, montane e costiere europee. Quarrata, che riceverà dalla Regione Toscana i fondi necessari alla realizzazione di questo progetto sulla base degli investimenti "turistici" contenute nel Progetto PIUSS presentato nel 2009, costituirà con la Facoltà di Economia di Firenze un Osservatorio Turistico di Destinazione che avrà il compito di effettuare un'analisi del territorio comunale e di valutare gli interventi più opportuni da proporre per un miglioramento dell'offerta turistica.
 
Per poter realizzare tutto questo è stato necessario cercare la partecipazione e il coinvolgimento degli operatori del settore, per questo è stato realizzato questo primo incontro che si è svolto lunedì pomeriggio a Villa La Magia e che è servito per confrontarsi su come il modello NECSTour e gli Osservatori Turistici di Destinazione (OTD) possano potenziare la sostenibilità e la competitività del settore turistico.
 
All'incontro con i principali operatori stakeholders del territorio erano presenti il Presidente della Provincia di Pistoia, Federica Fratoni, il Sindaco di Quarrata, Sabrina Sergio Gori, l'Assessore al Turismo del Comune, Martina Nannini, Teresa Caldarola, referente per la Regione Toscana, e i professori Lorenzo Gai ed Elena Gori per l'Università degli Studi di Firenze.
 
"L'Università è felice di svolgere attività di ricerca applicata - ha dichiarato il prof. Gai - e ha costituito appositamente un Centro interuniversitario che assicura rigore e uniformità nella metodologia già applicata nell'analisi di altre destinazioni turistiche. Appare decisivo il ruolo degli operatori locali nel fare emergere le specificità del territorio e trasferirle negli indicatori che verranno selezionati. Si tratta di un'attività di valenza strategica atteso che la Regione vi legherà le future decisioni in materia turistica"
 
Questa la dichiarazione dell'Assessore al Turismo e alla Promozione del Territorio Martina Nannini "Da anni la nostra città è conosciuta per le proprie attività industriali e commerciali e nonostante questi ultimi periodi non facili, crediamo che sia doveroso continuare a promuovere queste attività, ma siamo anche convinti che sia giusto e necessario valorizzare Quarrata in tutto e per tutto, mettendo in luce le ricchezze ambientali, storiche e naturali, puntando sull'operato di tante realtà che in questi anni hanno investito sul territorio creando offerte e attrattive migliori e più competitive. L'OTD è un'opportunità concreta per fare sistema tra attori pubblici e privati del territorio, perché solo se collaboriamo perseguendo obiettivi strategici comuni e proponendo politiche di miglioramento continuo a favore di un turismo "sostenibile e competitivo", potremo migliorare i punti di forza per la promozione della nostra Quarrata".


 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it