testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato stampa del 02/08/2011 - Mercoledì 10 agosto la cerimonia per ricordare i tre giovani morti nella strage di Castel dei Gironi durante l'occupazione nazista
condividi

Mercoledì 10 agosto la cerimonia per ricordare i tre giovani morti nella strage di Castel dei Gironi durante l'occupazione nazista

 

Quarrata, 02/08/2011

 

Mercoledì 10 agosto, a Montemagno, si ricorda l'uccisione di Gino Bracali, Giordano Cappellini e Mario Innocenti, i tre giovani che persero tragicamente la vita nell'agosto del 1944 tentando di fuggire da un incendio appiccato durante un rastrellamento dai soldati tedeschi.
 
Come ogni anno, alle 21.30, si esibirà in concerto la Filarmonica "G. Verdi" di Quarrata.
 
Alla commemorazione parteciperà il Sindaco di Quarrata, Sabrina Sergio Gori che sottolinea "Il 25 aprile, con una cerimonia semplice, ma densa di emozione, è stata posta una targa ai piedi del Monumento ai caduti di Quarrata, per ricordare Gino,Giordano e Mario. Quello è il nostro piccolo sacrario, che ricorda chi ha dato la vita per l'Italia , un'Italia unita, libera e democratica: accanto ai soldati e ai marinai è giusto ricordare le vittime del nazifascismo, che tanti lutti e tanto dolore ha portato al nostro paese. E' grazie a tanti che si sono immolati per la pace e la libertà che noi possiamo permetterci di vivere in democrazia, con una Costituzione che ci ricorda di essere cittadini uguali nei diritti e nei doveri. La cerimonia di Castel dei Gironi è ricca di significato perché ci fa vivere gli ideali della nostra Resistenza, senza retorica, ma con tanta gratitudine per tutti coloro che ci hanno permesso di essere cittadini a pieno titolo di una Italia, pienamente inserita nel contesto europeo, senza guerre da più di 65 anni, che riconosce dignità e diritti ai suoi abitanti. Per fortuna nell'ultimo conflitto mondiale hanno prevalso le ragioni di chi combatteva contro il nazifascismo, altrimenti non saremmo qui, a esprimere le nostre idee, in un confronto pacato e sereno, con regole condivise, certi che la strada tracciata dai Padri costituenti sia la strada giusta per fare del nostro Paese un luogo dove si vive bene e si progredisce tutti insieme. Invito tutti i quarratini a partecipare a questa cerimonia, insieme semplice e solenne, per dire ancora una volta che la vita è più forte della morte: Gino Giordano e Mario vorrebbero così."

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it