testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato stampa del 21/07/2011 - Nuove misure di sostegno al reddito in favore dei soggetti colpiti dalla crisi industriale del Distretto di Prato
condividi

Nuove misure di sostegno al reddito in favore dei soggetti colpiti dalla crisi industriale del Distretto di Prato

 

Quarrata, 21/07/2011

 

Continua il sostegno ai lavoratori che hanno perso l'occupazione nell'ambito del distretto industriale di Prato, attraverso i bandi interprovinciali (Province di Firenze, Prato e Pistoia).

La Linea 4, la nuova misura per il sostegno ai lavoratori colpiti dalla crisi del distretto, si rivolge a tutti coloro che hanno perso il lavoro, ma che non risultano beneficiari di alcun ammortizzatore sociale (anche concesso in deroga all'attuale normativa) al momento della presentazione della domanda.
L'ulteriore novità che riguarda questa Linea di intervento è che potranno presentare domanda anche tutti coloro che, benché residenti in comuni delle province di Firenze e Pistoia non facenti parte del Distretto Industriale di Prato, siano stati licenziati o posti in mobilità da una azienda ad esso appartenente.

La prima graduatoria dei soggetti beneficiari della Linea 4 verrà redatta tenendo conto delle domande pervenute entro il 1 agosto 2011. Compatibilmente con la disponibilità di finanziamenti per questa Linea, verrà redatta una ulteriore graduatoria tenendo conto delle domande pervenute nel periodo compreso tra il 1 ottobre e il 15 novembre 2011 e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Per tutti coloro che hanno esaurito la mobilità invece, è stata prorogata dal 15 luglio e fino al prossimo 30 settembre la Linea 3, sempre con i nuovi e più ampi requisiti legati alla residenza.

Si ricorda che per entrambi i bandi è prevista la corresponsione di una indennità di 670 € mensili per sei mesi subordinata alla frequentazione a un percorso di politica attiva del lavoro organizzato dal Centro per l'impiego, che avrà durata complessiva di 120 ore e che comprende attività di orientamento individuale, seminariali e di formazione anche attraverso stage e tirocini. Gli stessi bandi prevedono l'anticipazione dell'indennità a sostegno del reddito a tutti coloro che, inseriti nei percorsi di politica attiva del lavoro di cui sopra, intendono intraprendere un'attività autonoma. Oltre a tutto questo, per le imprese che assumono i beneficiari dei bandi, è prevista la corresponsione della residua quota di sostegno al reddito destinata al lavoratore a titolo di incentivo all'assunzione.

Per verificare la presenza dei requisiti basta recarsi al Centro per l'Impiego di Quarrata (Vignole) e/o presso gli uffici URP dei comuni di Agliana e Montale. Inoltre il Centro per l'Impiego della Provincia di Prato ha attivato il numero verde gratuito 800 978 987 a cui è possibile rivolgersi dal lunedì al giovedì dalle 9 alle12.30 e dalle 14.30 alle 17.30; il venerdì dalle 9 alle 12.30.

Le Province di Pistoia e Prato consigliano agli interessati di restare in contatto con i Centri Impiego e di consultare i siti internet delle Amministrazioni www.provincia.pistoia.it oppure www.provincia.prato.it perché, nel tempo, continueranno ad essere pubblicati nuovi bandi per tipologie diverse.
 

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it