testata per la stampa della pagina
/
condividi

PIUSS e investimenti: gli stanziamenti per il 2011

 

Quarrata, 30/03/2011

 

Gli investimenti finanziati nel 2011, come da schema di programma triennale delle opere pubbliche illustrato in Consiglio comunale, ammontano a circa 3 milioni di euro. Di questi:

 I fondi del nostro bilancio destinati a finanziare le opere PIUSS ammontano quindi a 46.000 euro pari al 2% delle risorse complessive. La parte restante è costituita da finanziamenti esterni e dalla parte del nostro bilancio destinata ad opere pubbliche al di fuori del PIUSS.
Se non ci fossimo aggiudicati i PIUSS avremmo quindi avuto da spendere 2.158.000 euro anziché 3.063.000 euro, con una riduzione degli investimenti sul territorio di circa un terzo.
Con la parte relativa agli altri investimenti andiamo a finanziare:
-         una parte dell'ultimo lotto relativo alla realizzazione della tangenziale di Prato ovest, il cosiddetto collegamento veloce col casello autostradale di Prato ovest
-         il collegamento della zona industriale di via Einaudi con la rete fognaria
-         la messa in sicurezza delle scuole materne
-         il contributo per il potenziamento delle reti di acquedotto e metano
-         altri due fontanelle per l'acqua pubblica a Catena e Valenzatico
-         la manutenzione delle strade e delle piazze
-         interventi sulle scuole e sui giardini
-         interventi sull'illuminazione
-         interventi per la sistemazione degli argini
 
Riguardo alla tangenziale c'è da dire che gli interventi attualmente in corso sono quelli finanziati negli anni passati, mentre l'impegno economico di quest'anno andrà a finanziare il completamento dell'intervento che avrà attuazione di fatto nei prossimi anni. Questo per una ragione molto semplice: ognuno di noi a casa propria prima ordina i lavori e poi li paga; per le grandi opere pubbliche avviene esattamente il contrario: per poter appaltare i lavori e aprire i cantieri, è necessario avere già le necessarie disponibilità economiche.
Di tutte le cose che troviamo nei bilanci degli enti pubblici è quindi necessario avere la disponibilità economica per poterne dare attuazione in concreto. Gli interventi più piccoli o semplici dal punto di vista gestionale si concretizzano nel giro di pochi mesi, quelli più complessi come la tangenziale, la cui attuazione per conto di diversi enti è gestita dal Comune di Prato come ente capofila, avrà bisogno di più tempo.
 
Il frutto dei lavori finanziati negli anni passati è comunque già visibile per tutti sia all'incrocio tra la via Firenze e la ex Statale Fiorentina, che all'altezza del confine tra Prato e Quarrata, dove è già visibile il ponte realizzato per l'attraversamento dell'Ombrone.

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it