testata per la stampa della pagina
/
  • Il Comune Informa /
  • Tutte le News /
  • Comunicato stampa del 02/03/2011 - Il 9 marzo incontro per la presentazione dei dati relativi al Bilancio di Genere
condividi

Il 9 marzo incontro per la presentazione dei dati relativi al Bilancio di Genere

 

Quarrata, 02/03/2011

 

Per capire quali sono le finalità perseguite e le priorità individuate da una qualsiasi Amministrazione nell'esercizio della sua funzione pubblica, è sufficiente consultarne il bilancio. Questo documento tuttavia, essendo un atto tecnico, risulta essere di difficile interpretazione per la maggior parte dei cittadini. L'esigenza di garantire una maggiore trasparenza dell'azione amministrativa, in modo che tutti i cittadini possano essere in grado di leggere e valutare l'operato della nostra Amministrazione Comunale, è alla base della scelta di compiere una riclassificazione del bilancio. Il bilancio di genere ha una stretta relazione con il bilancio sociale, condividendo con esso struttura, finalità e destinatari.Il bilancio sociale ha lo scopo di elaborare una valutazione della gestione delle risorse e dell'efficacia ed efficienza delle azioni e delle spese effettuate. Il bilancio di genere si inserisce in questa ottica completando il bilancio sociale con un'analisi della variabile di genere, cioè di come le risorse sono ripartite, nell'ambito di uno stesso centro di costo, fra la popolazione femminile e quella maschile.
 
Durante l'incontro "Non solo numeri ma politiche di genere" in previsione per il 9 di marzo alle 21.00 presso il Teatro Nazionale, verranno illustrati i dati che sono emersi dalla riformulazione secondo politiche di genere, del bilancio consuntivo del 2009. Alla serata interverranno il Sindaco, Sabrina Sergio Gori, l'Assessore alle pari Opportunità, Martina Nannini e il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Vignole, Giancarlo Gori.
 
Il Sindaco Sergio Gori commenta così la nuova predisposizione del bilancio: "Tutti sanno che negli anni è stata progressivamente ridotta la capacità di spesa dei Comuni ma questa Amministrazione è stata sempre ferma sul principio di non penalizzare quei servizi essenziali per le persone e le famiglie che attengono ai minori, ai giovani, agli anziani e che, in sostanza, concorrono a formare buona parte delle cosiddette spese di genere. Sapere come, e in che misura, le politiche adottate nel perseguire un obiettivo hanno un impatto differenziato fra uomini e donne, dà la possibilità ad una Amministrazione di essere più efficace nella sua attività e costituisce uno strumento in più per rimuovere le disparità esistenti fra i due sessi, E uno strumento come il Bilancio di Genere aiuta amministratori e cittadini a farlo."
 
L'Assessore alle Pari Opportunità Martina Nannini aggiunge "Per realizzare una società fondata sull'uguaglianza, è fondamentale che gli Enti integrino completamente la dimensione di genere nelle proprie politiche, nella propria organizzazione e nelle relative procedure. Sicuramente questo strumento, in questa sua prima e sperimentale stesura, non risolverà tutti i problemi "di genere" dei nostri cittadini e della nostre cittadine, ma certamente permetterà in primis al Comune di essere più attento e disponibile a questo tipo di problematiche. Voglio esprimere il mio ringraziamento a tutti i servizi comunali che hanno permesso la nuova stesura del bilancio, elaborando i dati del rendiconto di esercizio finanziario 2009, senza ricorrere ad incarichi esterni. Un ringraziamento particolare anche  alla Banca di Credito Cooperativo di Vignole che finanziando l'iniziativa ha permesso di giungere a questo risultato."

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it