1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Testata per la stampa
  1. ritorna alla home page
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Vai alla mappa del sito
Contenuto della pagina

Descrizione del Sistema Informativo Territoriale di Quarrata

 
Esempio di dati geografici informatizzati: Toscana, visualizzazione 3D, Quarrata centro

Cos'è un Sistema Informativo Territoriale

La conoscenza dell'ambiente e del territorio deve essere la base fondamentale su cui impostare le scelte di pianificazione terrritoriale e di programmazione socio-economica.
Tale conoscenza del territorio si concretizza oggi con la realizzazione di un sistema di archivi geografici integrati (SIT, sistema informativo territoriale) e con l'utilizzo di strumenti informatici per la lettura, l'analisi e l'elaborazione dei dati  stessi (Geographic Information System, GIS).
 
Ogni Sistema Informativo Territoriale (SIT) si propone, dunque, come strumento di supporto nella gestione dei processi decisionali, sia a livello pubblico che privato, poiché si pone come strumento di base per un'adeguata, efficace ed efficiente conoscenza del territorio.

 
 

La Legge Regionale 1/2005 ("Norme sul Governo del territorio") ed il SIT

La L.R. 1/2005 definisce il "sistema informativo geografico regionale", cui Regione Toscana, Province e Comuni "concorrono alla formazione", come "il riferimento conoscitivo fondamentale per l'elaborazione e la valutazione degli strumenti della pianificazione territoriale, nonché per la verifica dei loro effetti" (art. 28, c. 1).
"Nell'ambito del sistema informativo si provvede, secondo quanto previsto dall'art. 29, all'organizzazione dell'informazione geografica, all'aggiornamento di essa ed alla diffusione dell'informazione medesima, che deve essere resa accessibile a tutti i soggetti interessati" (art. 28, c. 3).

Il Sistema Informativo Territoriale di ogni singolo ente deve necessariamente essere visto e progettato come parte integrante del sistema informativo geografico regionale, consentendo così di supportare le fasi di pianificazione, progettazione e gestione, e garantendo - al contempo - l'assoluta trasparenza in sede di informazione interna ed esterna. 

 

Il SIT di Quarrata

Il Sistema Informativo Territoriale del Comune di Quarrata viene concepito e realizzato come una struttura trasversale dell'ente, al servizio degli uffici dell'ente stesso e degli utenti esterni, quali cittadini, professionisti ed altri enti.
La struttura avrà come compito primario quello di gestire le basi cartografiche e di mantenerne costante l'aggiornamento, per sviluppare l'integrazione, l'accessibilità e la condivisione delle stesse basi di dati territoriali.
L'obiettivo verrà raggiunto fornendo servizi mediante modalità differenziate che verranno nel seguito descritte in modo più dettagliato:

1) erogazione diretta di servizi a supporto di attività specifiche svolte dai singoli uffici (es. supporto all'aggiornamento della cartografia inerente la viabilità, gestita del Servizio Lavori Pubblici, ecc.);
2) erogazione di servizi sia specifici sia di utilità più generale per l'utenza interna, mediante la diffusione dei dati sulla rete locale comunale (es. base di dati cartografica per la gestione dei tributi);
3) erogazione di servizi di pubblica utilità mediante diffusione via web (es. navigazione delle tavole del piano strutturale, della sentieristica, delle aree protette, ecc.).


Progetti a cui il Comune di Quarrata ha aderito

PROGETTO GEOSIGMA

Si tratta di un progetto della Regione Toscana di "riuso" delle soluzioni INTERGEO e SIGMA-TER. Il "riuso" è disciplinato dal D.lgs. 36/2006 (Attuazione della DIR. 2003/98/CE relativa al riutilizzo di documenti nel settore pubblico) e dalla L.R. 1/2004 (Promozione dell'amministrazione elettronica e della società dell'informazione e della conoscenza nel sistema regionale. Disciplina della "Rete telematica regionale toscana").

INTERGEO è lo SPORTELLO TERRITORIALE INTEGRATO, ovvero uno sportello territoriale funzionante via web, attraverso il quale Regione, Province, Circondari, Comunità Montane e Comuni erogano servizi per la gestione del territorio ad amministrazioni pubbliche, professionisti, altri utenti.
 
SIGMA-TER è l'INFRASTRUTTURA PER L'INTERSCAMBIO DEI DATI GEOGRAFICO TERRITORIALI E CATASTALI, ovvero uno sportello per lo scambio continuo dei dati tra amministrazioni locali e Agenzia del Territorio e per fornire servizi ad imprese, professionisti, cittadini.

GEOSIGMA è un progetto in fase di definizione per essere presentato al CNIPA (Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione). Il progetto, riusando le soluzioni Intergeo-Sigmater, dà la possibilità agli enti che non hanno partecipato al primo avviso di aderirvi.

Il Comune di Quarrata ha aderito al Progetto Geosigma presentandosi in forma aggragata con gli altri enti locali della Provincia di Pistoia e riconoscendo quest'ultima come ente capofila dell'aggregazione.

 

 

PROGETTO ITER.NET

Il progetto ITER.NET, concepito da Regione Toscana e indirizzato in primo luogo a Comuni e Province, nasce per la gestione nel tempo dei dati relativi alla viabilità (database e grafo-strade) e ai numeri civici e prevede il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
1. completamento della banca dati relativa a "Stradario", "Grafo-strade" e "Indirizzario" (fase 1),
2. sviluppo e realizzazione degli strumenti di gestione, aggiornamento e condivisione delle informazioni contenute nei suddetti strati informativi (fase 2).
 
Il Comune di Quarrata ha aderito al progetto ITER.NET partecipando in forma singola per la fase di controllo e verifica dei dati esistenti e in forma aggregata (con Provincia di Pistoia come ente capofila) per la fase di aggiornamento.

 

 

PROGETTO CATASTO

Il progetto è un allargamento della convenzione già esistente tra Regione Toscana e Agenzia del Territorio per la vettorializzazione e informatizzazione del Catasto, all'interno del progetto e-gov Sigma-ter. Il progetto, oltre a prevedere la vettorializzazione e informatizzazione del Catasto mira a realizzare un archivio di dati catastali aggiornati su tutto il territorio regionale e a sviluppare dei centri GIS per l'integrazione dei dati catastali con i dati della pianificazione.
Ogni ente locale aderante, oltre ad ottenere il dato catastale informatizzato (raster georiferiti, dati vettoriali, database catastale agganciato ai dati), avrà la possibilità di scaricare, a scadenze temporali definite, gli aggiornamenti del catasto appoggiandosi a RTRT.
Si tratta di un progetto di "riuso" della struttura Sigma-ter: ciò significa che la struttura è già esistente e funzionante, gli enti partecipanti si impegnano solo per coprire il costo spettante per il proprio territorio.
 
Il Comune di Quarrata ha aderito al Progetto Catasto presentandosi in forma aggragata con gli altri enti locali della Provincia di Pistoia e riconoscendo quest'ultima come ente capofila dell'aggregazione.

 

 

Link di riferimento:

 

Altri link utili e interessanti:

  1. Home
  2. Il Comune
  3. Aree tematiche
  4. La Città
  5. Il Comune Informa