testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato stampa del 20/07/2010
condividi

Nessun allarme sanitario e ambientale per il bacino di Falchereto

Quarrata, 20/07/2010

In seguito a quanto apparso negli ultimi giorni sulla stampa locale circa l'inquinamento delle acque del bacino Falchereto, l'Amministrazione Comunale rende noto quanto ricevuto da ARPAT in merito al valore di glyphosate ritrovato nel bacino.
Il Dipartimento Provinciale ARPAT ha chiarito gli esiti delle analisi condotte dal WWF di Pistoia effettuate su campioni di acqua superficiale prelevati dal bacino e da alcuni suoi affluenti, dimostrando come sia evidente l'incongruenza fra l'unità di misura riportata dal WWF e quella corretta per la ricerca della sostanza di glyphosate nelle acque che non è milligrammi al litro ma microgrammi al litro (ppb).
Pertanto, visto che il valore limite nelle acque destinate alla produzione di acqua potabile nel bacino è oltre dieci volte inferiore ai limiti di legge (il valore rilevato è pari a 0.09 microgrammi /litro e il caso più restrittivo è pari a 1 microgrammo /litro), si può ritenere che la condizione osservata non sia tale da giustificare allarme né di tipo sanitario né di tipo ambientale.
Il glyphosate, come confermato da ARPAT, non è specificatamente considerato fra i prodotti fitosanitari e biocidi valutati per definire lo standard di qualità delle acque superficiali, se non come concentrazione complessiva fissata comunque in 1 microgrammo/litro, mentre nei vari affluenti considerati sono stati rilevati valori inferiori a tale limite.  
" Come Amministrazione siamo soddisfatti della precisazione di ARPAT sui risultati, che mettono in evidenza come non ci sia nessun tipo ci inquinamento nelle acque superficiali tale da creare allarmismo e panico fra i cittadini - commenta l'Assessore ai Lavori Pubblici Marco Mazzanti.  Spero che questo possa fare chiarezza su alcune prese di posizioni che ci sono state in questi giorni. L'Amministrazione continuerà il suo lavoro, insieme alle associazioni preposte, per tenere sotto controllo i bacini del territorio, al fine di garantire sicurezza ambientale alla nostra cittadinanza".

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it