testata per la stampa della pagina
/
  • Comunicato stampa del 24/11/2009
condividi

Trasparenza e equità nell'interpretazione delle norme

Quarrata, 24/11/2009

 L'Amministrazione di Quarrata compie un altro importante passo in avanti sulla strada della trasparenza, dell'equità e della certezza delle pratiche amministrative. Infatti, la Giunta Comunale ha approvato la prima delibera con la quale si forniscono chiarimenti interpretavi su alcune norme del Regolamento Urbanistico.
In sostanza, si tratta di questo: quando un privato cittadino avanza un'istanza per la quale è necessario applicare il Regolamento Urbanistico e sorge un dubbio interpretativo su una norma tecnica; l'Amministrazione chiede ai professionisti che hanno redatto il Regolamento l'interpretazione tecnica; questa interpretazione non rimane chiusa in un cassetto degli uffici e non è valida solo per il singolo caso, ma viene formalizzata in una delibera e resa di pubblico dominio. In tal modo, ogni cittadino avrà la certezza che, a parità di condizioni, quell'interpretazione si applicherà anche a lui quando avanzerà un'istanza dello stesso tipo e in tutti i casi assimilabili.
E', questo, un metodo che garantisce trasparenza ed equità di trattamento, oltre alla certezza rispetto all'applicazione delle norme a carattere comunale. Col passare del tempo si creerà una sorta di "giurisprudenza", nota a tutti i cittadini e punto di riferimento costante, alla quale l'Amministrazione dovrà attenersi, facendo via via sempre maggiore chiarezza anche nell'interpretazione di dettaglio e in tutti quei casi in concreto che si presentano in modo più ricorrente.
E' quindi un metodo che fa sparire il seppur minimo sospetto o dubbio che l'ufficio possa applicare un'interpretazione arbitraria; dando al cittadino la certezza che pratiche simili, a condizioni costanti, otterranno sempre la stessa interpretazione, fra l'altro resa pubblica e trasparente fin dall'inizio. Il tutto peraltro a costo zero, a dimostrazione del fatto che trasparenza e democrazia si possono perseguire anche senza intaccare le casse pubbliche .
L'idea di base è che non basta essere equi e corretti, ma occorre dare al cittadino gli strumenti per verificare in modo oggettivo il corretto comportamento degli uffici. Siamo convinti che trasparenza e pubblicità delle informazioni siano gli strumenti per rendere gli uffici sempre più "una casa di vetro".

 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it