testata per la stampa della pagina
/
condividi

Parcheggi rosa

Quarrata, 13/08/2008

Lo scorso mese di giugno la Giunta comunale approvava l'individuazione di particolari spazi, colorati con strisce rosa, in cui le donne in attesa o con bimbi neonati, potranno sostare con la propria auto, pur nel rispetto delle limitazioni di orario previste in alcune zone della nostra Città.
Il Comando di Polizia Municipale sta già individuando le zone, vicino ad ambulatori, ASL, Uffici Postali, Uffici Pubblici, banche e parchi pubblici presenti in Città, in cui saranno collocati i posteggi riservati alle donne in attesa o con bambini piccoli.
Sebbene l'iniziativa sia già stata prese, oltre che dal Comune di Quarrata, anche da altre Amministrazioni della Toscana e in tutta Italia, i cosiddetti "parcheggi rosa" non sono ancora riconosciuti dal Codice della Strada. Mentre le donne in gravidanza o con bimbi di età inferiore ad un anno riceveranno un permesso contrassegnato, il cosiddetto CIT "Contrassegno Identificativo Temporaneo", con il quale potranno parcheggiare gratis nelle aree appositamente individuate per il periodo di un anno dal rilascio del permesso e comunque non oltre il compimento del primo anno di età del bambino; gli agenti di Polizia Municipale non possono in alcun modo reprimere l'eventuale utilizzo scorretto delle postazioni riservate.
Per questo nelle settimane immediatamente successive all'approvazione del provvedimento, il sindaco ha scritto sia al Ministero dei Trasporti che a quello per le Pari Opportunità, affinché la regolamentazione dei "Parcheggi Rosa", che stanno nascendo per fortuna in tante città di tutta Italia, possa diventare quanto prima efficaci anche dal punto di vista applicativo del Codice della Strada.
Crediamo nell'importanza dell'iniziativa per il sostegno e la valorizzazione della maternità. Per questo confidiamo nel fatto che la lodevole iniziativa - com'è stata definita in una nota di risposta della Segreteria del Ministro Matteoli - possa essere da stimolo affinché il Parlamento nella sua interezza, si muova nella direzione di recepire istanze e sollecitazioni che vengono direttamente dai territori.

 
 

 
 

Comune di Quarrata

Via Vittorio Veneto, 2 - 51039 Quarrata (PT)
Codice Fiscale e Partita IVA: 00146470471

Codice Univoco Ufficio fatture elettroniche: UFNA32

Telefono 0573 7710
Fax 0573 775053
PEC: comune.quarrata@postacert.toscana.it